Donato defibrillatore a Procura Generale

Un defibrillatore per magistrati e avvocati. Lo ha donato la Croce Rossa Italiana, nel corso di una cerimonia che si è tenuta nella sala riunioni della Procura Generale di Bologna. Lo strumento salvavita, omaggio della Philips, è stato regalato alla sede giudiziaria al termine di una "proficua collaborazione" con il comitato di Bologna della Croce Rossa, che ha portato all'organizzazione di giornate formative sulla rianimazione cardio-polmonare. Il corso è stato seguito da 60 persone tra dipendenti della Corte d'Appello, Procura Generale e Ordine degli avvocati. "Ringrazio la Croce Rossa - ha detto il Procuratore Generale Ignazio De Francisci -, posso dire di aver trovato in questa Procura un interesse ed un impegno veramente eccezionali sul tema della salute e della sicurezza sul lavoro". Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il presidente della Corte d'Appello Giuseppe Colonna, il direttore marketing Ireedem Philips Gianni Baravelli e la consigliera Cri sorella Teodora Tersigni.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. TBW
  2. EmiliaRomagna News24
  3. Il Resto del Carlino
  4. Il Resto del Carlino
  5. Il Resto del Carlino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bentivoglio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...